PALERMO – Paura questa mattina per l'autista di un furgone carico di olive rapinato e sequestrato a Pallavicino. Il conducente è stato minacciato da tre giovani armati di pistole a volto coperto, che lo hanno costretto a salire su un’auto.

L’autista è stato rilasciato in largo Benedetto Cotrugli allo Zen, dopo che i giovani hanno scaricato dal furgone 800 chili di olive con un valore commerciale di 800 euro.

Una volta rilasciato, il conducente ha dato l’allarme alla polizia e ha fornito una prima descrizione dei fatti accaduti. Sembra che i malviventi siano fuggiti in direzione di Mondello a bordo di una monovolume e la polizia è sulle loro tracce.